La Sindrome Posturale un problema che hanno tutti

La Sindrome Posturale un problema che hanno tutti

LA SINDROME POSTURALE E’ UNA MALATTIA CHE TUTTI RISCHIANO DI SVILUPPARE, COME LE CARIE DENTALI


Oggi approfondiamo un tema a me caro perché riassume circa 12 anni di lavoro 16 di studio riguardo alle problematiche della Postura scoperta della Sindrome Posturale

Per anni mi sono dedicato allo studio e alla riabilitazione della colonna trattando un numero considerevole di pazienti.

Presto mi sono reso conto che le malattie meccaniche della schiena, del collo e in generale di tutto l’apparato locomotore sono collegate.

Per questo il mio studio e la mia attenzione si è sempre di piu concentrata nel capire in che modo esse sono collegate.. per poi poterle correggere!

LA STORIA: QUANDO NASCE L’IDEA DELLA SINDROME POSTURALE?

Sarò sincero, fin da quando ho iniziato a studiare Fisioterapia nel lontano 2003 mi son presto reso conto che alcuni argomenti di studio erano abbastanza incompleti.

Quando si affrontavano argomenti spinosi come il mal di schiena, le ernie, le fasciti plantari ciò che mi veniva in risalto era che di tutti questi problemi si ignoravano le cause.

Nessuno sembrava rendersi conto che l’unico obiettivo di medici e fisioterapisti era unicamente quello di togliere il dolore.

Un po come se il nostro meccanico invece che aggiustare l’auto si limitasse a spegnere le spie del cruscotto!!

Per quanto fastidioso possa essere nessuno sembrava rendersi conto che togliere il dolore di fatto nulla faceva a lungo termine per migliorare lo stato del paziente,

Nella mia pratica clinica ho spesso avuto a che fare con questi sintomi e mi son velocemente reso conto che essi spesso si presentavano assieme.

Quando ciò succede si parla di Sindrome, uno stato patologico dove coesistono varie malattie che vengono prodotte da una stessa causa.

Questo peraltro sembrerebbe essere confermato dalla letteratura scientifica poiché le banche dati che raccolgono gli studi abbondano di pubblicazioni che collegano un problema posturale agli altri.

COSA FA PARTE DELLA SINDROME POSTURALE?

La lista delle malattie o dei semplici sintomi collegati al problema posturale sono davvero molti e non è detto che sempre si presentino assieme.

Per essere un po più precisi questi problemi si possono suddividere in SEGNI SINTOMI e MALATTIE

Segni: ginocchio valgo, piede piatto, click mandibolare, alluce valgo

Sintomi: mal di schiena, mal di collo, mal di testa cervicogenico, fascite plantare, dolore all’osso sacro, dolore inguinale, dolore all’anca, sciatica, sciatalgia

Malattie: malocclusione dentale, acufeni (fischi all’orecchio),  ernia del disco cervicale e lombare, bruxismo, exoforia (sfuocamento visivo), sinusiti, scoliosi, vertigini, sindrome del piriforme.

Come ho precedentemente detto non è detto che i sintomi si presentino tutti assieme, quello che succede spesso è che cominci un mal di schiena per poi aggiungersi un dolore al collo e un fastidio al piede.

In pratica mentre la postura si ammala tutta assieme quello che noi sentiamo sono dolori a qualche parte che poi nel tempo diventano sempre di più.

QUALI SONO I SOGGETTI PIU’ COLPITI?

Se noi velocemente facciamo un calcolo delle 3 principali manifestazioni di questo problema (mal di schiena , collo e cefalea) stiamo di sicuro parlando di una malattia davvero molto diffusa (a occhio tra il 70 e l’80% della popolazione).

E non vi è una preferenza tra uomo e donna.

In pratica questo è un problema che colpisce tutti, come le carie dentali.

Sembrerebbe da alcuni studi che sia proprio il nostro corpo a non essere simmetrico, cosi da sbilanciare sempre di più lo scheletro e far scaturire prima o poi dei dolori

Relativamente ai dolori dobbiamo dire che sono le donne a soffrire maggiormente di questo problema.

Vi è pure un periodo particolare dove questo si scatena con maggiore forza: tra i 40 e i 55 anni dove i sintomi si presentano favoriti dall’ insorgere della menopausa

MA TUTTI QUESTI SINTOMI DELLA SINDROME POSTURALE SI PRESENTANO ASSIEME?

La risposta è NO!!! in generale i sintomi possono comparire uno alla volta per poi aumentare con il passare del tempo.

A volte il soggetto può essere ammalato ma non manifestare alcun sintomo. ciò succede particolarmente agli uomini.

In altri casi possono comparire uno o più sintomi. In ogni caso vale la regola che più sintomi ci sono maggiore sarà la probabilità di essere ammalati.

COME FACCIO A SAPERE CHE SONO AMMALATO DI SINDROME POSTURALE?

Per essere sicuri di essere affetti da questo problema andrà fatta una valutazione meccanica che permette di comprendere se sono presenti le cause che evidenziano la presenza di questo problema.

Tale valutazione non costituisce una visita ma è una semplice valutazione che coinvolge e testa le articolazioni fondamentali per la biomeccanica corporea.

RIASSUMENDO

  1. LA SINDROME POSTURALE POTREBBE ESSERE LA CAUSA DEL MIO MAL DI SCHIENA DEL TUO MAL DI TESTA E DEL TUO DOLORE AL COLLO OLTRE AD UNA SMISURATA PLETORA DI ALTRI ACCIACCHI
  2. I DOLORI LEGATI A QUESTO PROBLEMA COLPISCONO PIU’ LE DONNE A RIDOSSO DELLA MENOPAUSA E MENO GLI UOMINI
  3. PER VERIFICARE SE SONO STATO COLPITO DA QUESTO PROBLEMA DEVO RECARMI DA UN OSTEOPATA CHE SIA IN GRADO DI VALUTARE E CORREGGERE QUESTO PROBLEMA
osteopata mestre
clicca qui per prendere un appuntamento
osteopata mestre
clicca qui per fare una domanda direttamente

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per essere informato su convenzioni e promozioni e per ricevere articoli interessanti su fisioterapia e osteopatia!