Dolore al Coccige #SeCeLHaiSeiNeiGuai

Dolore al Coccige #SeCeLHaiSeiNeiGuai

DOLORE AL COCCIGE : QUANDO COMINCIA?

Certo che quando si cade sul sedere magari su un suolo duro il dolore che si sente è davvero tanto.

Non è solo per la botta, in alcuni casi addirittura si perde conoscenza, molto piu spesso si perde letteralmente il respiro per qualche secondo.

In questi giorni stanno arrivando le prime nevicate e la voglia di cavalcare le piste è davvero grande!

Io in realtà non so neanche come si fa ad attaccare gli scarponi agli sci.. ma reggimi il gioco.

Ed è proprio sulle piste da sci che si consumano questi traumi all’osso sacro e al coccige.

E vi posso dire la verità sono questi i periodi dell’anno in cui mi capita di trattare il dolore al coccige!

In più ultimamente lo sci sta piano piano passando di moda e sta diventando sempre più frequente vedere i famosi surf da neve: gli snowboard!

E si sa che prima di diventare esperti le cadute sul sedere non si contano più.

Succede però che qualche volta che una di queste cadute produca un dolore che non va naturalmente a sparire dopo qualche ora ma rimanga con una intensità anche molto alta.

E in questi casi cosa è successo?

osteopata mestre
clicca qui per prendere un appuntamento
osteopata mestre
clicca qui per fare una domanda direttamente

DOLORE AL COCCIGE: CHE COSA SUCCEDE?

Questo dolore non compare solo con le cadute sulla neve, ogni caduta che comporti un urto sul sedere può creare questa situazione.

In pratica capita che il dolore al coccige (la codina atrofizzata che si attacca alla parte inferiore dell’osso sacro) non passa più. Esso ci costringe a stare tutti storti quando stiamo seduti in modo da non sfiorare l’osso dolente.

Ad un certo punto, di solito, il dolore che non passa ci spinge ad andare dal medico o al Pronto Soccorso e in entrambe le situazioni quello che viene immediatamente consigliato è di fare una radiografia per scongiurare la presenza di una frattura.

Questo è un passaggio che va assolutamente fatto.

 

DOLORE AL COCCIGE: SE NON E’ FRATTURATO COSA SI FA?

E qui casca l’asino!!

In effetti pur avendo fatto passi da gigante capita ancora spesso che si finisca per consigliare al paziente solo una terapia di farmaci per il dolore oppure si diano dei vaghi consigli di attività sportiva.

Ormai sono anni che faccio l’ osteopata a Mestre e in dieci anni ho visto letteralmente cambiare il mondo!

Dieci anni fa nessun medico di base ti avrebbe mai mandato un paziente con un dolore al coccige, gli osteopati erano visti come stregoni.

Devo dire che dopo anni ora quasi tutti i medici di base hanno capito che una attenta correzione delle articolazioni del bacino permette di correggere velocemente il dolore al coccige.

Per quanto riguarda invece il Pronto Soccorso, sembra che la situazione rimanga invece piuttosto rigida. Si preferisce mandare un paziente in “Terapia Antalgica” a fare cicli di infiltrazioni di farmaco piuttosto che sforzarsi di comprendere le cause di questo problema!

 

DOLORE AL COCCIGE: CHI LO CURA?

Una volta che il medico ortopedico o il medico di base ha escluso una frattura non rimane altro che andare ad indagare le articolazioni di schiena e bacino per trovare la causa del dolore al coccige.

A fare questo lavoro è l’OSTEOPATA o il fisioterapista esperto nella terapia manuale della colonna e delle pelvi!

In pratica l’osteopata va a correggere la posizione delle articolazioni del bacino e della colonna che si sono “spostate” generando il dolore al coccige. L’osteopata in questione dovrà anche andare a capire se la caduta abbia provocato il trauma o invece abbia solamente creato infiammazione su una colonna e un bacino già sbilanciati.

Fare questa distinzione cambia la tipologia di cura messa in campo:

  • Nel caso di una lesione recente sarà necessaria una cura veloce
  • Nel caso di una lesione antica sarà invece necessario curare più a lungo per rimuovere la lesione e tutti gli adattamenti (compensi) che nel tempo il corpo ha attuato per rendere meno incisiva la lesione!

dolore al coccige

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per essere informato su convenzioni e promozioni e per ricevere articoli interessanti su fisioterapia e osteopatia!