Ernia del disco

Ernia del disco: è la causa del mio dolore?

L’ernia del disco va ben conosciuta

L’ernia del disco è davvero una seccatura da risolvere e più di qualche volta è necessario interpellare dei tipacci come me per venirne a capo ed evitare la sala operatoria!

Scherzi a parte, da quando nel 2008 ho cominciato a praticare Osteopatia a Mestre, pazienti con l’ernia del disco me ne sono passati un bel po per le mani.Devo dire che su tutti il problema più grosso era capire se davvero il mal di schiena dei pazienti che si presentavano era provocato dall’ernia che si vedeva dalla Risonanza Magnetica.

Il tema di oggi è consegnarvi qualche bel trucchetto per risolvere questo dilemma quindi capire se davvero il vostro problema è l’ernia del disco.

Questi trucchetti che vi consegno sono sempre il frutto di una esperienza diretta dell’ambulatorio.

fammi una domanda

 

La Storia di Riccardo e della sua Ernia del Disco

Quella di oggi è la storia di Riccardo (nome ovviamente modificato) che si è presentato nel mio studio di Mestre nell’autunno del 2009.

Quella sera in ambulatorio arrivò abbastanza disperato.

A causa del forte mal di schiena che aveva non poteva più sostituire il suo capo alla guida di una delle 433 gondole che solcano i canali di Venezia.

C’è da dire che fare il mestiere di gondoliere ( o di sostituto ) quando cominciano i primi freddi è davvero un duro lavoro.

Come spesso sento dire è anche caratterizzato da dolori continui,

Ma ritorniamo a Riccardo.

Lui arrivò a me dopo essere stato più volte trattato da bravissimi miei colleghi.

Purtroppo però il suo problema continuava più di qualche volta a ripresentarsi e questa volta i dolori erano proprio molto forti.

La Diagnosi era chiara: Si trattava di Ernia del Disco poiché alla risonanza era appunto saltata fuori ed era sempre stato trattato per questa problematica

I Trattamenti da fare in questo caso

C’è da dire che Riccardo ha sperimentato un po tutte le terapie che si fanno per questo problema.

Ha fatto Tecarterapia, Massaggi, Laserterapia, ed è per fino arrivato ad eseguire punture di ozono allo scopo di seccare la famigerata ernia del disco.

Tutto più o meno vano: i dolori dopo un lieve beneficio tornavano a farsi sentire allo stesso modo.

Ovviamente il nostro Riccardo era abbastanza sconsolato.

Io in quella situazione avrei rischiato di fare lo stesso errore ma quella volta ho deciso di interpellare un collega medico

osteopatia mestre venezia

La svolta sull’ernia del disco

Questo grande amico che mi disse così:” Francesco mi raccomando fai il controllo dei riflessi e della attività dei muscoli perchè capita spesso che quando si trova una ernia del disco, facendo una risonanza si dia immediatamente la colpa all’ernia dei dolori del paziente”.

Prontamente ho eseguito. e devo dire che i risultati di quello che ho visto non mi tornavano poi tanto.

Il sospetto era che l’ernia schiacciasse il nervo sciatico e quindi provocasse mal di schiena.

Però nel momento in cui sono andato a verificare se i muscoli che quel nervo attivava funzionavano ho trovato tutto a posto!! come poteva essere possibile.

A quel punto ho immediatamente spedito Riccardo da quel mio amico che infatti ha escluso che fosse l’ernia del disco a causare il dolore di Riccardo.

Una volta trovata la diagnosi corretta (era semplicemente un blocco meccanico del bacino) e trattato di conseguenza, il dolore dopo essere passato in fretta non è più ritornato (forse è per quello che avanzo molti giri in gondola gratis!!)

Detto ciò da quella volta quando verifico un mal di schiena verifico sempre se i muscoli delle gambe funzionano bene per evitare di prendere un abbaglio

Il trucco per scoprire se è davvero l’ernia a provocarmi i dolori:

Ora vi spiego come capire (con un buon livello di approssimazione) se il vostro mal di schiena è provocato da un’ernia del disco dell’ultimo disco (la più frequente)

  1. alzatevi in piedi
  2. fate sei passi camminando sui talloni
  3. una volta fermati inarcatevi verso indietro

CAMMINO SUI TALLONI: se faticate a mantenere su le punte mentre camminate probabilmente c’è uno schiacciamento del nervo sciatico

INARCAMENTO DELLA SCHIENA: se quando inarcate la schiena sentite partire un dolore acuto alla schiena e che può scendere verso una gamba allora forse soffrite di ernia del disco ad uno degli ultimi dischi intervertebrali.

se così provvedete abbastanza velocemente. QUI VI SEGNALO COME FARE

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per essere informato su convenzioni e promozioni e per ricevere articoli interessanti su fisioterapia e osteopatia!