Dolore Cervicale : 4 mosse per tornare in forma

Dolore Cervicale : 4 mosse per tornare in forma

Il dolore cervicale è figlio del nostro stile di vita artificiale!

Il dolore cervicale è una costante per chi fa lavori sedentari.

Lavorare seduti, stare molto tempo fermi al pc, fissare uno schermo per molte ore al giorno non è propriamente lo stile di vita per il quale ci siamo evoluti.

Che senso avrebbe quindi fare sport per tenersi in movimento?

Non dovrebbe servire non credi?

Eppure ci troviamo a fare una “vita motoria” un po diversa di quella per la quale siamo stati pensati.

Parlo del vivere in mezzo alla natura, ecco, nulla di tutto questo.

Per questa ragione ci portiamo dietro una serie di problemi come quello posturale che colpisce il collo.

Oggi parleremo proprio di questo e troveremo dei metodi per ridurre l’impatto.

Io sono Francesco Conton, fisioterapista e Osteopata e mi occupo di dolore cervicale da molti molti anni.

I trucchi per ridurre il dolore cervicale sono 4

Oggi come ti dicevo ti darò 4 trucchi molto interessanti che ti aiuteranno a ridurre il tuo dolore cervicale.

Ovviamente non si tratta di un sistema per “curare il problema”, per quello è necessario fare una valutazione posturale.

Tuttavia sono degli ottimi consigli per mitigare l’influenza della nostra “vita spericolata” in modo da migliorare la situazione.

Primo passo: tieni il collo al caldo

Il calore aiuta i muscoli del collo a rilassarsi un po’ di più.

Si sa che il dolore cervicale viene proprio dalla rigidità muscolare, quindi se tengo questa sotto controllo mitigherò anche il dolore.

Per tale motivo sarà sufficiente tenere il collo al caldo per assistere alla riduzione del dolore e della rigidità.

Perché questo succeda è necessario che il collo stia riscaldato per molto tempo, quindi non buttare soldi in termofori, cerotti riscaldanti ecc.

Sarà sufficiente indossare una sciarpa o uno scaldacollo per molto tempo per arrivare al risultato.

Secondo passo:  tieni il collo in movimento

Il movimento come il calore impediscono al muscolo di bloccarsi e anchilosarsi e di creare dolore cervicale .

Prevenire la rigidità è fondamentale per impedire al collo di infiammarsi e creare dolore.

Per muovere il collo basteranno dei semplici esercizi di stretching da fare 2 o 3 volte al giorno per migliorare il movimento.

Bisogna però fare attenzione di avere il collo al caldo prima di fare questi movimenti per evitare di aumentare invece che diminuire il dolore.

I muscoli infatti hanno un sistema che li porta in contrattura se l’allungamento è brusco o troppo forte.

Quindi fai gli esercizi di stretching lentamente e senza dare strattoni.

Ecco alcuni esercizi utili:

  1.  inclinazioni laterali
  2. flessioni ed estensioni del collo
  3. circonduzioni delle spalle
  4. retroposizione del collo

Terzo passo: fai attenzione a non utilizzare troppo telefono e tablet

Il telefonino è proprio una droga, spesso lo diciamo ai nostri figli.

Poi però ci accorgiamo che anche noi siamo assorbiti dall’uso del telefonino.

Si stima che in media il telefonino venga usato almeno 4 ore al giorno.

Uno sproposito.

Il problema è che quando lo facciamo teniamo il collo in una pessima posizione e il dolore cervicale torna.

dolore cervicale

Qui il consiglio è di limitare fortemente l’uso del telefonino sopratutto in situazioni dove il collo sta molto in avanti come quando siamo a letto.

Quarto consiglio per evitare il dolore cervicale : attenti alla postura.

Stare in una posizione fermi per molto tempo, come abbiamo detto è una questione davvero innaturale per il nostro collo.

Quindi se dobbiamo passare per lavoro o per diletto molto tempo seduti davanti al pc, o alla guida di un mezzo oppure in ufficio dobbiamo stare attenti.

Una buona regola sarebbe quella di variare spesso la posizione facendo frequenti pause in modo da non permettere al collo di irrigidirsi.

Oltre a questo è importante mantenere una posizione corretta davanti al pc per lo stesso motivo

Seguire questi quattro consigli aiuta un po ad attenuare i morsi del dolore al collo

A volte però fare solo questo non basta, ed è allora che bisogna cercare di farsi aiutare per capire come ritrovare la salute.

 

 

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per essere informato su convenzioni e promozioni e per ricevere articoli interessanti su fisioterapia e osteopatia!