fbpx
Senso di Sbandamento? #secelhaiseineiguai

Senso di Sbandamento? #secelhaiseineiguai

 

 

SENSO DI SBANDAMENTO ? COSA E’?

Ciao da Francesco

oggi parliamo di un fastidio tanto rognoso quanto frequente: il senso di sbandamento.

Questo è un sintomo che mi preme descrivere perché sono davvero molte quelle persone che ne soffrono.

In pratica si tratta di una sensazione di instabilità che non c’è sempre ma che può nascere in alcune situazioni particolari della vita

SENSO DI SBANDAMENTO ? COSA LO PUÒ SCATENARE?

L’esempio più conosciuto è quando siamo vittima di un tamponamento stradale: una macchina ci colpisce da dietro e dopo qualche giorno dal fattaccio cominciamo ad avvertire un senso di poca stabilità o veri e propri capogiri!

Certo, è necessario distinguere le vertigini dallo sbandamento.

  • Le Vertigini sono legate ad una problematica sensoriale: esistono delle interferenze di varia natura che influenzano la nostra percezione dell’equilibrio (vengono curate dal medico Otorinolaringoiatra)
  • Poi invece ci sono gli Sbandamenti che vengono di solito liquidati come “disturbo cervicale” dagli otorini che consigliano il massaggio per correggere (fuochino, fuochino..).

In ogni caso oltre ad elementi traumatici (come il colpo di frusta) esistono altri fattori che lo possono scatenare:

  • influenza
  • colpo d’aria
  • lavori che costringono il collo a lavorare male
  • esercizi di ginnastica per le spalle fatti male
  • menopausa
  • stress
  • cambi di temperatura frequenti (lavoratori che entrano in cella frigorifera spesso)
  • più in generale tutte quelle situazioni in cui i muscoli del collo si irrigidiscono.
osteopata mestre
clicca qui per prendere un appuntamento
osteopata mestre
clicca qui per fare una domanda direttamente

 

 

 

 

 

 

SENSO DI SBANDAMENTO ? QUANDO RISCHIO DI PIÙ?

Va da se che le situazioni che rischiano di provocare maggiormente il sintomo sono quelle in cui i muscoli del collo sono piu rigidi.

E’ infatti lo stato di maggiore rigidità che fa scaturire lo sbandamento.

In pratica i muscoli del collo più rigidi fanno si che le alterazioni della postura diventino più fastidiose e limitanti.

Il famoso COLPO D’ARIA è un classico fattore scatenante di questo particolare sintomo; l’aria fredda sul collo ha il potere di irrigidire i muscoli e quindi di produrre lo sbandamento.

In generale richiamo di più quando ci esponiamo ad elementi che irrigidiscono quindi

  • durante i cambi di stagione (settembre-ottobre, aprile-maggio)
  • se ci copriamo poco il collo
  • se sudiamo e ci esponiamo al freddo

Quindi ocio!

SENSO DI SBANDAMENTO ? DA COSA ORIGINA?

Su questo argomento la comunità scientifica ha be poche sicurezze.

Quello che mette tutti gli studiosi d’accordo è che gli sbandamenti siano causati da alterazioni della postura.

Questa ipotesi non può altro che trovarmi d’accordo poiché da quando faccio osteopatia a Mestre tratto e risolvo questo fastidiosissimo sintomo.

In pratica i soggetti che subiscono questo fastidio invalidante hanno tutti una caratteristica comune: hanno la parte media e bassa del collo con dei blocchi di movimento. In pratica la zona bassa e media del collo sono bloccate.

Il collo allora deve sollecitare la parte alta per riuscire ad avere comunque un movimento decente. Purtroppo però sforzando di più la parte alta crea una infiammazione che è la causa dello sbandamento.

SENSO DI SBANDAMENTO ? ADULTI E BAMBINI

Il senso di sbandamento è un sintomo che è descritto dai soggetti adulti. Alcune volte questo fastidio viene avvertito e a volta no. Per farvi un esempio può succedere di trovarsi le gambe cosparse di lividi e non sapere come esserseli provocati.

Quei lividi sono li perché si sbanda senza accorgersene e spesso si urta qualche mobile della casa.

Questa è una cosa che succede molto spesso alle pazienti donne.

Altre volte viene proprio percepito come uno sbandamento che da l’idea di camminare sulle uova o proprio di sbandare mentre si cammina.

Anche nei bambini si può avere la manifestazione di questo sintomo ma è più complicato accorgersene.

Ora elenco qui sotto alcuni elementi che potrebbero far pensare alla presenza di questo sintomo su un bambino:

  • cadute frequenti.
  • lividi sulle gambe che il bambino non riconduce ad alcuna causa.
  • goffaggine motoria
  • frequenti distorsioni di cviglia.

SENSO DI SBANDAMENTO ? COME ME NE LIBERO?

Per liberarsi di questo sintomo bisogna sempre andare alla causa e risolverla.

  1. Per fare ciò bisogna anzitutto verificare e togliere i blocchi del collo.
  2. Successivamente è necessario ridurre l’infiammazione della parte alta della cervicale e limitare gli effetti del continuo sforzare.

Tutta questa procedura prevede la TERAPIA POSTURALE BIOMECCANICA DEL COLLO,

SENSO DI SBANDAMENTO ? RIASSUNTO

Se avveriamo questo sintomo bisogna:

  1. ANDARE DAL PROPRIO MEDICO OTORINOLARINGOIATRA PER ESCLUDERE VERE VERTIGINI O CAPOGIRI DI ORIGINE PRESSORIA.
  2. DOPO AVER ESCLUSO QUESTO PROBLEMA SI DEVE ANDARE DALL’OSTEOPATA PER UNA VALUTAZIONE DEL TRATTO CERVICALE
  3. DOPO LA VALUTAZIONE BISOGNA PASSARE ALLA CURA CIOÈ’ ALLA  RIMOZIONE DEI BLOCCHI DELLA CERVICALE BASSA E MEDIA
  4. PER ULTIMA COSA SI PASSA ALLA RIDUZIONE DELL’INFIAMMAZIONE E IPERMOVIMENTO DELLA PARTE ALTA DEL COLLO
osteopata mestre
clicca qui per prendere un appuntamento
osteopata mestre
clicca qui per fare una domanda direttamente

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per essere informato su convenzioni e promozioni e per ricevere articoli interessanti su fisioterapia e osteopatia!