fbpx
L’ Alluce valgo si cura con l’Osteopatia

L’ Alluce valgo si cura con l’Osteopatia

In questo articolo parliamo di alluce valgo e spiegherò perché l’osteopatia può essere la soluzione

In effetti può esserci un fraintendimento: l’alluce valgo si corregge in senso stretto solo in sala operatoria.

Ma allora perché me ne sono uscito con questa sparata?

Perché come spesso spiego dobbiamo allargare lo sguardo: se l’alluce diventa valgo non lo fa a caso.

L’alluce si deforma sotto una forza che nasce da un’altra parte.

Quella forza può essere neutralizzata, infatti si sa che pur operato anche l’alluce puo avere delle frequenti recidive.

osteopata mestre
clicca qui per prendere un appuntamento
osteopata mestre
clicca qui per fare una domanda direttamente

L’ALLUCE VALGO ANCHE SE OPERATO NON “STA FERMO” MA CONTINUA A PEGGIORARE

Purtroppo non lo dico io ma lo testimoniano moltissimi pazienti e numerosi studi scientifici.

Le deformazioni del piede non si fermano neppure se l’alluce viene operato.

Magari l’alluce si ferma ma inizia una fascite, le dita si mettono nella classica posizione del martello ecc.

Non voglio portare sfiga, chi mi conosce lo sa, voglio solo che ognuno abbia davanti quella che è la realtà.

Come sempre io torno al vecchio mantra di tutti i sintomi legati alla postura e dico che “se il problema è li qualcosa lo ha provocato”

Detto ciò oggi non mi interessa spiegarvi tutte le relazioni complicatissime che esistono e collegano un problema posturale che nasce sulla schiena fino ad arrivare al piede.

Questo lo lascio ai miei collaboratori.

Mi preme però far vedere il quadro completo legato alla sindrome posturale, la degenerazione della postura che causa innumerevoli sintomi, tra i quali l’alluce valgo.

QUALI SONO LE ALTERAZIONI CHE CAUSANO L’ALTERAZIONE DELL’ALLUCE ?

Beh tutto nasce dal bacino dove nasce la prima lesione che causa il dissesto generale.

In pratica i muscoli che agiscono sul bacino non sono simmetrici e tendono a provocare delle asimmetrie alle articolazioni del bacino che si bloccano.

Ne deriva che il femore viene trascinato in una rotazione interna

Avete presente le rotule che tendono a ruotare verso dentro e che causano lo schiocco continuo del ginocchio?

Ecco Proprio quello👍👍

Questa stessa rotazione di femore coinvolge anche la tibia, l’osso sotto al ginocchio che va a far ruotare la caviglia finche il piede diventa piatto.

la rotazione che parte dal bacino non si ferma alla caviglia ma passa all’avanpiede dove sostanzialmente l’alluce è contemporaneamente schiacciato a terra medialmente e ruotato.

A questo punto nel 93% dei casi l’articolazione della 1A metetarso falangea ruota internamente e fa valgizzare l’alluce, nel restante 7% l’alluce non diventa valgo ma rigido.

Tanta roba vero? ma la postura è un bel casino!

QUINDI SE C’E’ L’ALLUCE VALGO C’E’ ANCHE IL RESTO?

Esattamente si

Ora vi faccio un’elenco così cerchiamo di rendere il tutto piu semplice

Qui di seguito vi elenco i sintomi che vengono scatenati dal bacino verso il basso in quella che io chiamo CATENA PATOLOGICA DISCENDENTE.

  1. blocco contrario delle articolazioni sacroiliache
  2. blocco dell’anca (riduzione del movimento) e rotazione verso dentro
  3. dolore laterale alla coscia (sindrome della bandettetta)
  4. dolore inguinale (di solito più da una parte)
  5. sindrome femoro rotulea (mancanza di forza al ginocchio e schiocco con sfregamento e degenerazioni delle cartilagini)
  6. sindrome della zampa d’oca (infiammazione del comparto mediale sottorotuleo)
  7. piede piatto
  8. Alluce valgo

Ovviamente non è detto che si percepiscano dolori in tutte le parti descritte, tuttavia la forza che crea la lesione all’alluce è la stessa che fa degenerare le altre parti.

QUINDI LA CURA DELL’ALLUCE NON SI FERMA ALL’OPERAZIONE.

Al https://www.lafenicemestre.it/Centro Riabilitativo La Fenice di Mestre che dirigo ho creato un team per la cura di queste problematiche dove collaborano ortopedici, osteopati e fisioterapisti.

L’obiettivo che abbiamo è proprio quello di unire l’eccellenza della chirurgia e della riabilitazione con le nuove conoscenze in ambito posturale.

Vogliamo arrivare quindi ad un’obiettivo di

  1. fermare l’avanzata della degenerazione dell’alluce
  2. correggere le problematiche di postura che hanno creato l’alluce valgo.

In questo modo evitiamo che si ripresentino spiacevoli “ritorni di fiamma” che rischierebbero di essere pericolose.

osteopata mestre
clicca qui per prendere un appuntamento
osteopata mestre
clicca qui per fare una domanda direttamente

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per essere informato su convenzioni e promozioni e per ricevere articoli interessanti su fisioterapia e osteopatia!