Click mandibolare ? il Bite non basta!

Click mandibolare ? il Bite non basta!

IL CLICK MANDIBOLARE E’ UN PROBLEMA DI POSTURA MOLTO DIFFUSO

Oggi parliamo del click mandibolare e con la scusa vi racconto una storia:

CLICK MANDIBOLARE :UNA STORIA MOLTO FREQUENTE

Un giorno viene da me una ragazza ed entrando in ambulatorio noto che ha un aria davvero sofferente.

Quando si siede nella sedia davanti alla mia scrivania inizia a parlare e noto che fa tantissima fatica ad aprire la bocca.

Ovviamente come al solito le chiedo cosa sia successo e lei inizia a raccontarmi le peripezie che la hanno spinta a venire da me.

“mi ha mandato qui l’ultimo gnatologo che mi ha visitato dicendomi che devo fare una terapia posturale perchè è l’ultima possibile soluzione ai miei dolori”

Purtroppo non è raro che mi capiti di dover fare della Osteopatia in bocca per risolvere questi problemi.

Quello che davvero mi spiace è che non c’è una chiarezza su quale sia il percorso giusto per risolvere il click mandibolare.

Vediamolo assieme

osteopata mestre
clicca qui per prendere un appuntamento
osteopata mestre
clicca qui per fare una domanda direttamente

CLICK MANDIBOLARE, COSA SI FA NORMALMENTE?

Il problema sta proprio nella pratica medica comune.

Quello che storicamente si fa è ricercare IN BOCCA la causa che genera il click della mandibola.

E’ stato verificato che questo approccio non funziona quasi mai.

A questo punto potrei dirvi che la soluzione è l’osteopatia gnatologica, ma so che siete un pubblico curioso e intelligente quindi ci arrivereno per gradi.

CHE COSA E’ IL CLICK MANDIBOLARE

Il click alla mandibola di solito si presenta solo da una parte, indifferentemente o a destra o a sinistra. Solo in casi più gravi il click diventa bilaterale, e li è il casi di darsi veramente una mossa.

In ogni caso il rumore corrisponde ad uno scatto che viene prodotto dal movimento della parte laterale finale della mandibola che si incastra e si disincastra all’apertura della bocca

Il click mandibolare diventa un problema poichè nel momento in cui questo ciclo di incastramento/disincastramento si ripete rovina le strutture dell’articolazione laterale (la cosiddetta ATM: Articolazione Temporo-Mandibolare).

Ma ciò succede SOLO DA UN LATO preferibimente.. MA PERCHE’??

QUALE E’ LA CAUSA DEL CLICK MANDIBOLARE

Vi sarà capitato di vedere persone che quando aprono la bocca lo fanno non in modo simmetrico: infatti vi possono essere sovente delle deviazioni della simmetria della bocca.

Ecco sono proprio queste deviazioni che generano il click.

Quello che succede è che la mandibola segue il baricentro del corpo. se questo è deviato a destra la mandibola lo seguirà creando una deviazione che genera il click

SPOSTAMENTO DEL BARICENTRO –> MANDOBOLA DEVIATA –> CLICK MANDIBOLARE

Diventa quindi evidente che se voglio RISOLVERE un click mandibolare devo pormi la domanda precisa: il baricentro cade in maniera simmetrica tra i miei piedi o no?? se cosi non è devo ispezionare TUTTO IL CORPO (non solo la bocca) finché non trovo la struttura che fa spostare il baricentro dalla sua corretta sede!

Va da se che la valutazione deve prevedere una valutazione di tutte le articolazioni che sono in grado di modificare lo scarico dei pesi.

COSA CENTRA IL BITE CON IL CLICK?

Il bite (si pronincia “bait” :-)) ) per chi non lo sapesse è un sistema per evitare la chiusura completa della bocca. Esso ha più o meno la funzione che ha un plantare per un piede problematico: OBBLIGA LA BOCCA  AD UNA CHIUSURA CORRETTA.

Ecco che questo strumento usato PRIMA della correzione della masticazione diventa INUTILE (anche se fa falsamente percepire un lieve miglioramento che poi se tolto sparisce), dopo la correzione DIVENTA ESSENZIALE per la guarigione della corretta occlusione.

CHE COSA DEVO FARE PER IL CLICK MANDIBOLARE?

Beh per la cura di questo problema bisogna evitare di fare un errore molto grossolano:

Essendo un problema causato da una alterazione di postura la prima cosa da fare è una valutazione della postura corporea che s fa da un osteopata specializzato come me.

La valutazione che verrà fatta non è la solita verifica posturale fatta di foto e linee tracciate piu o meno regolermante, si tratta della verifica delle articolazioni chiave della postura.

Solo questo ci darà la reale idea della causa da risolvere.

RIASSUMIAMO?

Ora vi faccio uno schema di intervento così è difficile perdersi o fare costosa confusione

  1. SE IL DOLORE E’ COMPARSO DA POCHI GIORNI PROVARE AD USARE DI NOTTE PER UNA SETTIMANA UN BITE TIPO QUESTO E VEDERE SE IL DOLORE O IL RUMORE PASSA

2) SE IL DOLORE O LO SCHIOCCO NON PASSA RIVOLGERSI A CHI ESEGUE VALUTAZIONE E CURA DELLA DEVIAZIONE POSTURALE

3) DOPO AVER CORRETTO LA POSTURA RIVOLGERSI AD UNO GNATOLOGO O A UN DENTISTA SPECIALIZZATO PER APPLICARE UN BITE CORRETTIVO.

 

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per essere informato su convenzioni e promozioni e per ricevere articoli interessanti su fisioterapia e osteopatia!